Laboratori di italiano seconda lingua

alunno-scuola

“Mi prendevano in giro e mi dicevano non capisci niente. All’inizio ho fatto molta fatica…”

Per aiutare i minori immigrati a imparare l’italiano Ale G. mette a disposizione i facilitatori linguistici, figure professionali appositamente formate che operano in laboratori di accoglienza e di studio dedicati all’insegnamento della lingua italiana nelle scuole di ogni ordine e grado.

I laboratori si dividono in:

  • laboratori di apprendimento dell’italiano della comunicazione (BICS) per minori neoarrivati in Italia. In questi laboratori, della durata di circa 35 ore, i minori appena giunti in Italia imparano l’italiano per la prima comunicazione, attraverso tecniche specifiche che il facilitatore linguistico ha acquisito tramite appositi corsi di formazione;
  • laboratori di apprendimento dell’italiano per la lingua dello studio (CALP). Sono laboratori più specifici nei quali i minori immigrati, che sono già in Italia da qualche anno, possono imparare il linguaggio più specifico per lo studio delle varie discipline scolastiche. La lingua dello studio, infatti, richiede dai 5 ai 6 anni di permanenza nella scuola italiana per essere acquisita. Questi laboratori hanno una durata più lunga. Tendenzialmente, laddove le risorse lo permettono, si svolgono per tutta la durata dell’anno scolastico.

I laboratori vengono attivati su richiesta delle scuole tramite progetti finanziati da convezioni con gli istituti scolastici e/o con i comuni del territorio.