Animazione Interculturale

AnimazioneInterculturale

L’animazione interculturale proposta da Ale G. prevede lo svolgimento di incontri singoli o di percorsi di laboratorio che approfondiscono aspetti diversi delle tradizioni culturali del mondo, e anche dell’Italia, ponendo al centro la narrazione di fiabe, leggende e miti ed educando all’importanza e alla centralità dell’ascolto.

Grazie al suo carattere ludico ed esperienziale, l’animazione interculturale permette di raggiungere tutti i bambini, immigrati e non, e di accompagnarli in un percorso di incontro e di comprensione di sé e degli altri.

Lo strumento più in linea con questo tipo di approccio è senza dubbio quello narrativo, che pone al centro del lavoro d’animazione la fiaba.

La fiaba, infatti, porta con sé un significato profondo, trasversale a tutte le culture; riconduce al senso intimo delle cose, a verità e valori che sono comuni a culture che hanno tradizioni, storia e origini diversissime.

Dal racconto, poi, si possono sviluppare molti lavori che concretizzano la narrazione, venendo a creare momenti piacevoli e lasciando una traccia positiva nell’incontro con sé e con l’altro.

La costruzione, il gioco e la creatività, che accompagnano i momenti del racconto, coinvolgono i bambini e permettono loro di dare una visibilità concreta a quello che li ha coinvolti ed emozionati.

Prenderanno allora forma oggetti, canti, danze, rappresentazioni che tentano di dar vita a vissuti positivi, piacevoli da ricordare.